Per riflettere un po'
Facciamo la differenza se:
- Utilizziamo
il cervello e
- Diffidiamo dell'informazione che persegue il profitto: molto di quello che ci raccontano sul
  mondo ha un marchio
- Diffidiamo dell'informazione gestita dal potere: è mirata ad ottenere il consenso
- Diffidiamo della scienza sostenuta dal capitale: la storia ha dimostrato che sono stati molti i
   teoremi che avevano un “committente”
- Diffidiamo dei sondaggi e delle statistiche, sempre più spesso sono scopiazzati dagli oroscopi
- Difendiamo la libertà e il rispetto di ogni opinione, smascherando e denunciando sempre le
  menzogne. 
- Partecipiamo
al sapere tramite la condivisione della conoscenza dei fatti.

A tutto c'è una soluzione, tranne che alla vita. Mai si esce vivi!

Chi pensa che il crimine
(a volte) non paga, non sa che ci sono i diritti per i film, i libri, i giornali, la televisione, la notorietà ... ed a volte anche la sepoltura in una famosa chiesa.

La Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino comprende, fra gli altri, anche i diritti politici [1789 -Déclaration des Droits de l'Homme et du Citoyen]. Tali diritti possono essere esercitati compiutamente solo se si possiede una congrua istruzione. Dunque …

Gli errori si riducono impratichendosi nell’arte di ascoltare più che in quella di parlare.
  
La persona intelligente cerca la propria felicità, invece di tormentarsi per quella altrui.

Da 0 a 20 anni si legge tutto e di tutto
Da 20 a 40 anni si legge solo quello che è utile
Da 40 a 60 anni si legge e si approfondisce solo ciò che è piaciuto
Da 60 anni in poi devi essere tu a scrivere il tuo libro, altrimenti hai solo sprecato il tuo tempo.


Powered by JustAdvanced